tutela persona

Investigatore privato Milano | Como
Reserv Investigazioni - TUTELA DELLA PERSONA

Investigatore privato Milano | Como – Reserv investigazioni annovera diverse attività nella sezione dedicata alla tutela della persona, tra cui:

Capita spesso di pensare di essere pedinati e il più delle volte la realtà supera l’immaginazione.

Per quanto riguarda la tutela della persona, Reserv investigazioni, mediante meticolosa ed attenta attività di contro-sorveglianza svolta dai nostri investigatori muniti anche di dispositivi tecnici professionali, accerta se si è oggetto di sorveglianza fisica da parte di altre persone e/o malintenzionati, individuandone l’identità.

Questo tipo di attività è fondamentale ad esempio per i casi di stalking e violenze personali.

Guarda anche la Divisione Bonifiche ambientali e Tecnologia investigativa per le nostre attività di contro-sorveglianza elettronica.

In primis, la tutela della persona è richiesta per i casi di stalking.

Si definisce stalking una serie di atti persecutori: molestie fisiche e/o sessuali, pedinamenti, appostamenti, telefonate, email, etc.

In altre parole tutte le azioni oppressive che possono alterare, in maniera considerevole, la qualità della vita di chi li subisce.

Attraverso accurate indagini svolte da Investigatore privato Milano | Como – Reserv investigazioni possiamo documentare, con prove fondamentali, l’attività di chi ossessiona.

Inoltre, il personale della nostra agenzia investigativa aiuta il cliente sia dal punto di vista professionale ed operativo e sia mediante supporto morale e psicologico.

Reserv Investigazioni supporta il cliente, in collaborazione con le forze di polizia, al fine di cogliere “in flagranza di reato” lo stalker.

Ricordiamo anche che il reato di stalking è perseguibile penalmente e che la protezione della vittima è garantita dall’articolo 612 bis del Codice Penale.

Ricordiamo che Reserv investigazioni collabora anche con le Forze dell’ordine, le quali possono essere coinvolte anche mediante il nostro intervento.

A soggetti sottoposti a violenza domestica deve essere garantita la tutela della persona.

La violenza nei confronti di familiari o conviventi può costare, all’aggressore, la condanna alla reclusione da due a sei anni.

Il reato di violenza domestica o, per la lettera del codice penale, di maltrattamenti contro familiari o conviventi, ricorre qualora venga arrecata violenza nei confronti di un familiare, di un convivente o di una qualsiasi persona affidata alle proprie cure, alla propria vigilanza, istruzione o educazione all’interno delle mura domestiche o in luoghi come strutture di assistenza e ricovero.

La finalità della norma penale è quella di punire chiunque abusi di soggetti deboli, la cui situazione di vulnerabilità è data proprio dal sottostare alle cure e agli insegnamenti di una data persona, o all’abitudinarietà di un certo ménage familiare (può trattarsi tanto di una famiglia legittima quanto di una famiglia di fatto).

La Cassazione si è addirittura spinta oltre affermando, in una pronuncia, che per compiersi il reato non sarebbe neppure necessaria la coabitazione o la convivenza: si pensi al caso di due coniugi separati (consensualmente o giudizialmente) i cui rapporti interpersonali siano rimasti inalterati (e, nella specie, uno dei due sia psicologicamente subordinato all’altro).

Reserv Investigazioni aiuta la persona che necessita dei servizi suddetti a raccogliere le prove valide a smascherare situazioni di violenza domiciliare, non accertabili in maniera diretta.

Inoltre garantisce supporto morale e psicologico mediante l’ausilio di figure professionalmente preparate.

Qualora la situazione lo ritenga, Reserv investigazioni può coinvolgere e collaborare con le Forze dell’ordine.

La tutela della persona deve essere garantita anche per i casi di molestie sessuali.

Le investigazioni sulle molestie sessuali spaziano in vari ambiti e analizzano diverse situazioni.

La maggior parte di queste situazioni non riscontra una violenza fisica diretta ma una forma di molestia psicologica, ingannevole, subdola che attacca i soggetti caratterialmente più remissivi e vulnerabili.

La Cassazione ha deciso che gli abusi sessuali di minore entità sono perseguibili d’ufficio.

La perseguibilità d’ufficio consente di elidere il pericolo che la punibilità del reato sia condizionata da fattori diversi dalla libera scelta della persona offesa.

L’attività investigativa ha lo scopo di ricercare ogni elemento valido al fine di delineare la condotta del molestatore, il suo modus agendi, e di dare tutto il supporto probatorio alla tesi accusatoria della vittima, nonchè assistenza morale e psicologica.

Inoltre, in caso di necessità, Reserv investigazioni può interagire e cooperare con le Forze dell’ordine.

Il fenomeno del mobbing è generalmente riconducibile ad un insieme di comportamenti vessatori: abusi psicologici, emarginazione, soprusi, persecuzioni, umiliazioni compiuti nell’ambito lavorativo da colleghi.

Non è sempre facile dimostrare di essere stati vittime di mobbing.

Per questo motivo, per garantire la tutela della persona, è fondamentale conoscere le tipologie dei comportamenti che lo definiscono e saper prendere, in tempo, i dovuti accorgimenti.

Reserv Investigazioni può intervenire a supporto documentando, con un’attività d’indagine lecita e discreta, tutte le prove utili in giudizio, nei confronti dei colleghi che perseguono ed emarginano il lavoratore.

Il bossing è una forma specifica di mobbing che ricorre quando il soggetto agente non è un pari grado bensì un superiore gerarchico, in diversi contesti sociali (come ad esempio un capoufficio, un dirigente, un manager, un ufficiale nelle forze armate).

Il bossing consiste in una forma peculiare di molestia psicologica che viene attuata con il preciso scopo di indurre il dipendente alle dimissioni, spesso per l’impossibilità di poterlo licenziare senza dovere versare costosi incentivi all’esodo.

Il bossing può concretizzarsi in modalità differenti ma con lo scopo comune di creare un clima di tensione intollerabile attraverso atteggiamenti severi, minacce e rimproveri costanti, la revoca di benefit meritati e utili (la macchina dell’azienda, il telefono cellulare, abuso eccessivo di strumenti di controllo eventualmente previsti, azioni di sabotaggio, ecc.), oppure affidando alla vittima compiti degradanti e dequalificanti rispetto al profilo professionale del lavoratore, privandolo così di ogni opportunità di crescita personale e di carriera.

Un ricatto è un’intimidazione tramite la quale si costringe qualcuno al pagamento di una somma di denaro o al compimento di determinate azioni.

Il ricatto può essere di tipo materiale o psicologico. La persona ricattata è costretta a subire una serie di minacce fino a quando il ricattatore non persegue il suo obiettivo: ottenere benefici non necessariamente economici, mediante una serie di tecniche illecite e indebite.

L’estorsione, invece, è un reato perpetrato da chi costringe un’altra persona al pagamento di una somma di denaro sotto costrizione.

Un esempio è l’attività commerciale costretta a pagare “il pizzo” a un’organizzazione mafiosa.

In questo caso l’estorsione consiste in un pagamento da effettuare con una certa cadenza che permette all’esercizio di continuare “tranquillamente” a svolgere il proprio lavoro.

Reserv Investigazioni offre servizi che aiutino a testimoniare le azioni criminose suddette e, con il supporto opportuno, far fronte a situazioni spiacevoli e difficili da fermare prontamente e da gestire con la migliore tutela giuridica possibile.

Si definiscono indagini sull’anonimato la categoria dei servizi investigativi volti alla scoperta ed identificazione di autori anonimi, artefici di reati di tipo epistolare, telefonico e telematico.

Reserv Investigazioni sottopone ad esame tutte le azioni messe in atto al fine di celare la propria identità permettendo di perpetrare la condotta criminosa, liberamente, senza il rischio di esporsi.

Vasto è il raggio d’azione per chi opera in incognito e, in questa era, è la rete il canale privilegiato, quello che offre maggiori opportunità per questo genere di reati.

Per chi vuole nascondere il proprio profilo, il web è senz’altro il mondo che offre più opportunità di camuffarsi ma esistono altrettanti strumenti per risalire alle “tracce” che, inevitabilmente, si lasciano anche in rete.

Reserv Investigazioni utilizza attrezzature all’avanguardia in ambito informatico e tecnologico, nel pieno rispetto della normativa vigente, che permettono di ricostruire fatti e persone celate dietro una qualsiasi minaccia anonima.

Reserv Investigazioni effettua verifiche circa le referenze, l’attendibilità e la serietà della persona a cui affidiamo un nostro caro.

Nella gestione quotidiana della vita capita spesso di dover delegare l’affidamento di persone care ad estranei.

Il nostro istituto controlla la veridicità delle referenze, la moralità e le frequentazioni della persona che intendiamo assumere.

L’appropriata selezione della persona a cui affidarsi è la fase più importante e delicata quando si compiono scelte di questo tipo.

Scegliere una persona fidata permette di vivere sereni e diminuire il rischio d’imprevisti economici e/o di altra natura.

Le apparenze possono ingannare: non sempre chi sembra all’altezza di un certo ruolo ha la sensibilità adatta a questi compiti.

Per questo motivo Reserv Investigazioni organizza controlli mirati e finalizzati a documentare ogni criticità.

La nostra agenzia verifica che l’operato delle persone assunte sia volto al benessere di chi hanno in affidamento.

Potrebbero interessarti anche attività investigative riguardanti:

Clicca sul BOTTA e RISPOSTA con il nostro investigatore privato per conoscere la risposta a tante domande sul mondo delle investigazioni!!

Investigatore privato Milano|Como - Reserv Investigazioni offre servizi investigativi su misura: comprendiamo le necessità del cliente e rispondiamo adeguatamente ad ogni tipo di esigenza.

  • CONSULENZA GRATUITA
  • MASSIMA RISERVATEZZA
  • RISPOSTE RAPIDE
  • PREVENTIVO SU MISURA
  • REFERENTE SEMPRE DISPONIBILE

Per chi desidera avvalersi di un investigatore privato serio e professionale, la soluzione migliore è Investigatore privato Milano|Como – Reserv Investigazioni.

Chiamaci o scrivici ai contatti qui sotto!

  • +39 3920078824
  • info@reservinvestigazioni.it
investigatore privato

Reserv investigazioni s.r.l.

P.Iva 09392740966

Prot. N° 12150/Area 1/P.A. rilasciata dalla Prefettura di Como

Rivolgiti con fiducia alla nostra rete di professionisti!

Seguici sui nostri social

  • Operativi 24/7 in tutta Italia, CHIAMACI!
  • +39 3920078824
  • info@reservinvestigazioni.it